Pino lipari


Vai ai contenuti

dedicato a klimt

Sabbie




Omaggio a Klimt. Il suo "Bacio"
Ci˛ che afferriamo, nel proporre, Ŕ la giusta proporzione di quello che realmente offriamo. Le sensazioni. GiÓ la pala, nelle sue misure, Ŕ una espressione: "Ingigantire l'urlo emotivo".
Contrasto di valore e colore epidermico fonde pur separando. L'esplosione dell'oro, peculiaritÓ estesa del Gustav. Una naturalezza che da il "la" ad ogni inizio che vuole avvolgersi... giÓ arrotolati in manti custodi della passione... arricchiti non solo dalle infioriture, ma anche dalle finestre: trasmigrazione della mente maschile sullo schermo percettivo del femminile. Finestre che si posano bianche per evolversi sino a divenire il massimo: nere. Se potessimo entrare, troveremmo varietÓ di giare... piene d'acqua, di sementi, di sabbia, di aromi, oppure... di ogni processo inverso.
Ponendo una fonte di luce, al margine inferiore, si accende un esplosione di scintille: micce. Esploda.
Nel certo omaggio reso all'autore, nell'espressione, nell'estasi, nello sprofondare della grazie di Lei, soggetto mai oggetto, di tutto il contesto: messa a fuoco del sistema solare di ogni sfera granulare, al centro di questo suo essere "Sorgente universale".


Home Page | Autore | Pietre | Mosaici | Sabbie | Collezioni private | Strutture | Scrittura | Amici | Allestimento | Restauri | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu